LA166 dove la trovi e che cos’è?

A Potenza abbiamo un detto: “passato San Gerardo, inizia l’estate”… e iniziano anche gli aperitivi con gli amici!

Fai una scelta consapevole, vicino a patatine e arachidi chiedi LA166, una birra sostenibile perché realizzata dal pane in eccedenza; una birra solidale, perché contribuisce a sostenere Magazzini Sociali, il progetto di Io Potentino Onlus in favore delle persone che, in Basilicata, vivono al di sotto della soglia minima di povertà.

In tanti ci avete chiesto in quali locali è possibile degustare LA166. Abbiamo pensato di fornire un elenco con tutte le attività di ristorazione che hanno deciso di inserire questa birra sostenibile e solidale nella propria offerta.

Che cos’è LA166?

LA 166 è la linea di prodotti anti-spreco ideata e promossa da Magazzini Sociali, il cui nome è ispirato alla Legge “Gadda” del 19 agosto 2016, n. 166, detta anche legge “anti-spreco”. Una linea che mette in rete solidarietà, sostenibilità ed eccellenze del territorio lucano.

S’inizia con la prima birra lucana, tra le pochissime in Italia, prodotta utilizzando il pane invenduto dei panifici. Birra nata in collaborazione tra l’associazione ed il team del Birrificio Basilisca di Potenza, con la veste grafica frutto della sinergia con l’agenzia di comunicazione Universosud.

Perché scegliere LA166?

LA 166 è un brand frutto di un lavoro di comunità che dura da dieci anni. Dentro queste confezioni non ci sono solo prodotti che salvaguardano il pianeta e sostengono un progetto di solidarietà e contrasto della povertà.

Dentro La166 c’è l’impegno di Simona, di Lucia, di Valentina e di tanti altri volontari che si dedicano al sostegno di persone che hanno bisogno di aiuto. È il lavoro costante dei donatori, è una comunità che si rimbocca le maniche e tende la mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.