Azioni anti-spreco

Avete un’idea di quanto cibo nei supermercati, nei ristoranti, nelle mense, durante gli eventi, non viene consumato e rischia di essere sprecato?

Dall’altro lato, ci sono famiglie che vivono in Basilicata in condizioni di povertà tali, da non potersi permettere un piatto caldo in tavola.

Da questo nasce  il nostro sistema virtuoso per recuperare e ridistribuire le eccedenze alimentari

Secondo i principi e le regole della Legge Nazionale n.166/2016, conosciuta come “Legge anti-spreco”,  ci occupiamo di recupero e ridistribuzione di eccedenze alimentari provenienti dalla grande e piccola distribuzione e/o a seguito di eventi gastronomici.

Attraverso la nostra attività quotidiana, che si svolge all’interno del CLE, il Centro Logistico Eccedenze luogo di recupero, stoccaggio e ridistribuzione di eccedenze alimentari, possiamo dare supporto a coloro i quali aderiscono al nostro progetto.

Abbiamo sviluppato un software innovativo attraverso il quale viene garantita la completa tracciabilità documentale dell’azione sociale, la trasparenza per i donatori, la gestione logistica e un puntuale servizio di reportistica.

Se ti trovi in uno stato di bisogno puoi subito unirti alla rete e chiedere il nostro sostegno.

L’iscrizione è assolutamente gratuita e il tuo nominativo non sarà a conoscenza a persone o strutture al di fuori degli incaricati della nostra associazione.

Se sei un operatore della ristorazione, della somministrazione o commercializzazione di alimenti

Se desideri evitare lo spreco di cibo che non puoi commercializzare e usufruire delle agevolazioni fiscali previste per le operazioni di recupero eccedenze alimentari contattaci

I nostri numeri
Eccedenze alimentari
0%

68.855 Kg

di cibo non consumato e recuperato grazie alla rete

Donazioni alimentari
0%

34.872 Kg

di donazioni ricevute per la distribuzione